giovedì 10 febbraio 2011

Gli abiti glamorous di Elie Saab: spose e non solo

Elie Saab, Lebanese stylist, designs very rich and glamorous clothes.  Important necklines, highlighted by folds, asymmetry or applications, flowing skirts that highlight the step and colors that range from the soft and dusty to the shiny and saturated.

Almost all the proposals of the spring 2011 would be beautiful wedding dresses, even without giving up to the point of rose, star of many exit on the catwalk.

There is no lack of alternatives even for those who want to get married in short dress or for the bridesmaids.

If you want to have a look at his proper line for the bride, which is simply called Elie, you should know that is distributed by Pronovias.

Elie Saab, stilista libanese, disegna abiti decisamente ricchi e dal glamour molto attuale.Scolli importanti, sottolineati da pieghe, asimmetrie o applicazioni, gonne fluide che sottolineano il passo e colori che spaziano dal più tenue e polveroso al lucidissimo e saturo.

Quasi tutte le proposte della collezione primavera 2011 sarebbero degli splendidi abiti da sposa, anche senza rinunciare al punto di rosa protagonista di molte delle uscite in passerella.

Non mancano le alternative neppure per chi volesse sposarsi in abito corto o per vestire le damigelle.

Se invece volete dare un occhiata alla sua vera e propria linea per la sposa, che si chiama semplicemente Elie, sappiate che è distribuita da Pronovias.



PUBBLICATO DA: nagajna

COMMENTI: Commenti (1)

Tags: DRESSING ROOM - , ,





  Country flag


  • Commento
  • Anteprima
Loading



Commenti

lunedì 08 maggio 2017

Spot on with this write-up, I truly believe that this website needs far more attention. I'll probably be back again to see more, thanks for the advice!

manicure Stati Uniti

Scroll to Top

BlogEngine.NET 2.0.0.36
Graphic design: nagajna - mia

Questo Blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001.