martedì 21 dicembre 2010

Today's Tint - Pink

Rose da giardino
[closeMe]
Rose da giardino
  • Rose da giardino
    Rose da giardino
  • chips cmyk
    chips cmyk
  • chips pantone
    chips pantone

E se non fosse sempre stato un colore?

And if it had not always been a color?

continua la lettura del post



lunedì 20 dicembre 2010

Today's Tint - Oro

Ritratto di Adele Bloch Bauer - Gustav Klimt 1907
[closeMe]
Adele Bloch Bauer - Gustav Klimt 1907
  • Adele Bloch Bauer - Gustav Klimt 1907
    Adele Bloch Bauer - Gustav Klimt 1907
  • chips cmyk
    chips cmyk
  • chips pantone
    chips pantone

">28.12.1997:
E come se ogni colore (e in particolare quelli puri) aspettassero di svelare le cose o di essere svelati.

">28.12.1997:
It's as if all the colors (and particulary the pure ones) are waiting to undress or to be undressed.

continua la lettura del post



sabato 18 dicembre 2010

Today’s Tint - Gialli

I girasoli - Vincent  Van Gogh
[closeMe]
I girasoli - Vincent Van Gogh
  • I girasoli - Vincent  Van Gogh
    I girasoli - Vincent Van Gogh
  • chips cmyk
    chips cmyk
  • chips pantone
    chips pantone

Portami il girasole ch'io lo trapianti
nel mio terreno bruciato dal salino,
e mostri tutto il giorno agli azzurri specchianti
del cielo l'ansietà del suo volto giallino.
Tendono alla chiarità le cose oscure,
si esauriscono i corpi in un fluire
di tinte: queste in musiche. Svanire
è dunque la ventura delle venture.
Portami tu la pianta che conduce
dove sorgono bionde trasparenze
e vapora la vita quale essenza;
portami il girasole impazzito di luce.

Ossi di seppia – Eugenio Montale, 1925



venerdì 17 dicembre 2010

Today's Tint - Rossi

Lo studio rosso, Henri Matisse - 1911
[closeMe]
Lo studio rosso, Henri Matisse - 1911
  • Lo studio rosso, Henri Matisse - 1911
    Lo studio rosso, Henri Matisse - 1911
  • chips cmyk
    chips cmyk
  • chips pantone
    chips pantone

”Non mi nascondo. Per me, la finezza non si ottiene con la debolezza o la fragilità ma con la decisione e la forza di volontà. Mi faccio notare. Non ho paura degli altri colori, delle ombre, della folla o della solitudine. Com’è bello riempire con il mio fuoco vittorioso una superficie che mi attende! Dove mi espando io, gli occhi brillano, le passioni si fortificano, le sopracciglia si alzano, i cuori battono forte. Guardatemi, com’è bello vivere! Contemplatemi, com’è bello vedere. Vivere è vedere. Io vedo ovunque.

La vita comincia con me, tutto torna a me, credetemi.”

Il mio nome è rosso, Orhan Pamuk



Scroll to Top

BlogEngine.NET 2.0.0.36
Graphic design: nagajna - mia

Questo Blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001.