Oggi vi presento un anteprima.

Volete chiedere alle vostre amiche di farvi da damiglella o invitarle alla vostra festa di addio al nubilato? Ecco, abbiamo pensato apposta per voi un modo per farlo che lascia il segno ^_-

continua la lettura del post



Nel 1967 viene scoperta per caso la Tanzanite. Anche in questo caso si tratta di una pietra scoperta da pochissimi anni e per questo motivo ancora poco conosciuta al grande pubblico.

Tanzanite was discovered by accident in 1967. Even in this case it’s a stone discovered a few years ago and for this reason still unknown to the general public.

continua la lettura del post



lunedì 20 giugno 2011

In fede: l’anello nuziale

Dextrarum Iunctio - I secolo d.C.
[closeMe]
Dextrarum Iunctio - I secolo d.C.
  • Dextrarum Iunctio - I secolo d.C.
    Dextrarum Iunctio - I secolo d.C.
  • Gimmel ring - XVI secolo - chiuso
    Gimmel ring - XVI secolo - chiuso
  • Gimmel ring  - XVI secolo - aperto
    Gimmel ring - XVI secolo - aperto
  • Anello a cuore - XVII secolo
    Anello a cuore - XVII secolo

La cerimonia nuziale, non è sempre stata suggellata dallo scambio degli anelli. Per molto tempo, a farne le veci sono stati gesti come la stretta di mano, l'uso di nodi e lo scambio di cibo e offerte. Ai gioielli era lasciato un compito propiziatorio e scaramantico, assolto da incisioni e dall'influsso delle gemme. E' a partire dal tardo medioevo che gli anelli diventano il segno socialmente visibile dell'avvenuto matrimonio.

Weddings have not always been sealed by the exchange of rings. For a long time, in their place, there were gestures such as holdings the hands or using knots and exchanging food and offers. The jewelry played a superstitious and propitious role, absolved by the influence of engravings and gemstones. It's from the late Middle Ages that the rings become the socially visible sign of the celebrated marriage.

continua la lettura del post



lunedì 23 maggio 2011

Philip Treacy madness

Nonostante le critiche, ampiamente malevoli, il cappello indossato dalla principessa Beatrice alle nozze di William e Kate, è stato venduto all'asta per 81.000 sterline. Al di là del modello in questione, i cappelli di Philip Treacy si impongono spesso per la loro capacità di far discutere.

Despite the largely malevolent criticism, the hat worn by Princess Beatrice at the marriage of William and Kate, was auctioned for 81,000 pounds. Apart from this model, Philip Treacy hats impose themselves quite often for their ability to rise debats.

continua la lettura del post



Scroll to Top

BlogEngine.NET 2.0.0.36
Graphic design: nagajna - mia

Questo Blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001.